sabato 15 agosto 2015

Melancolia



Di questi tempi alcuni hanno cominciato a chiamare questo male in modo diverso. Melanconia, dicono. Altri: malinconia.


Temo si tratti di una reazione dettata dal ribrezzo e dalla paura; spesso cambiare parola può lenire il dolore e addolcire le immagini che affollano la nostra mente. 


Io la chiamerò sempre così: melancolia; dubito che il tempo potrà rimuovere dalla mia memoria il ricordo di quella donna, anima sventurata, ricolma di bile nera al punto tale che fissarla negli occhi equivaleva a gettare un’occhiata in un pozzo profondo, saturo di tristezza e di disperazione. 


1 commento:

Gli Scriptomanti ha detto...

Ecco un commento che non si legge tutti i giorni sulle nostre pagine...
XD